shop online
menu

Le ricette


Cake Salato con Pomodoro, Mozzarella e Basilico

 

Ingredienti per due persone:

  • 150 gr. di farina 00
  • 2 cucchiaini di lievito per torte
  • salate
  • 100 gr. di parmigiano grattugiato
  • 3 uova intere
  • 140 ml di latte
  • 80 ml di olio e.v.o.
  • 6-7 pomodori Piccadilly
  • 100 gr. di mozzarella
  • un mazzetto di basilico
  • 4 acciughe sott’olio
  • sale, pepe nero q.b.

 

Procedimento:

Tagliate i pomodori a filetti e conditeli con un filo d’olio, sale, pepe e abbondante basilico.

Mescolate gli ingredienti in polvere.

Battete leggermente le uova con il latte e l’olio e versate il composto sulle polveri, mescolando velocemente con una forchetta.

Versate il composto in uno stampo da plumcake lungo 20 cm, rivestito con carta forno bagnata e strizzata.

Sulla superficie distribuite il pomodoro, la mozzarella a dadini e i filetti di acciuga a pezzetti, affondando un po’ il condimento nel composto.

Infornate a 180° per 35′-40′ e comunque fino a quando uno stecchino ne uscirà asciutto.

 


Riso Rosso con Avocado e Pomodoro

 

Ingredienti per due persone:

  • 140 g di riso rosso
  • 100 g di petto di pollo
  • ½ avocado
  • 4 pomodori Piccadilly
  • 2 cucchiai di olio
  • Sale
  • Qualche goccia di tabasco
  • Prezzemolo
  • Il succo di un lime

 

Procedimento:

Cuocete il riso in abbondante acqua salata, scolatelo e lasciatelo raffreddare.

Grigliate il pollo già tagliato a dadini, salatelo.

Sbucciate e tagliate in piccoli pezzi l’avocado, bagnatelo con il succo del lime.

Tagliate a metà i pomodori, eliminate i semi poi tagliateli a striscioline.

Condite il riso con l’olio, l’avocado, il pomodoro e il pollo, completate con poco tabasco e se volete, all’ultimo momento, con del prezzemolo tritato.

 


Strozzapreti con cavolo nero

 

Ingredienti per due persone:

  • 250 g di strozzapreti freschi
  • 2 mazzetti di cavolo nero (200 g circa)
  • 3 spicchi d’aglio
  • un peperoncino piccante
  • due cucchiai di olio e.v.o.
  • tre filetti di acciuga
  • sale
  • due cucchiai di pangrattato

 

Procedimento:

In una padella abbastanza capiente, mettete a scaldare per qualche minuto l’olio con i filetti di acciuga, il peperoncino tritato (se amate il piccante lasciate pure i semi) e gli spicchi d’aglio interi pestati.

Schiacciate i filetti di acciuga con la forchetta finché saranno completamente disfatti.

Mettete da parte e nella stessa padella senza aggiungere alcun condimento lasciate tostare per un paio di minuti il pangrattato, mescolando spesso per evitare che bruci.

Toglietelo dalla padella e tenetelo da parte.

Sciacquate bene il cavolo nero, eliminate la parte finale del gambo, quella più dura e affettatelo finemente.

Mettete l’acqua a bollire, salatela e poi cuocete il cavolo per un paio di minuti.

A questo punto aggiungete la pasta e cuocetela un minuto meno di quanto indicato nella confezione.

Prelevate la pasta insieme alla verdura con un mestolo forato e trasferitela in padella.

Completate la cottura per un minuto, facendo saltare la pasta in padella, aggiungendo poca acqua di cottura.

Distribuite nei piatti, eliminate l’aglio e servite con il pangrattato a parte.

 


Basmati con cavolfiore, curcuma e uvetta

 

Ingredienti per due persone:

  • 70 g di basmati
  • 150 di cavolfiore bianco
  • 2 cucchiai di olio
  • Un cucchiaino da caffè di curcuma in polvere
  • Pepe nero
  • Sale
  • 10 g di passolini o uva passa
  • Qualche mandorla pelata

 

Procedimento:

Cuocete il basmati in abbondante acqua salata (300 ml circa).

Affettate le cimette di cavolfiore, conditele con un cucchiaio di olio e poco sale e cuocetele in forno già caldo a 200° per 10’.

Tostate le mandorle in un padellino e tritatele grossolanamente.

Scaldate l’olio rimanente nel wok, aggiungete curcuma e pepe.

Fate rinvenire l’uvetta in acqua tiepida poi strizzatela.

Mescolate delicatamente nel wok il riso con il cavolfiore e  l’uvetta.

Completate con le mandorle tostate.

 


Riso rosso, avocado e pomodoro

 

Ingredienti per due persone:

  • 140 g di riso rosso
  • 100 g di petto di pollo
  • ½ avocado
  • 4 pomodori Piccadilly
  • 2 cucchiai di olio
  • Sale
  • Qualche goccia di tabasco
  • Prezzemolo
  • Il succo di un lime

 

Procedimento:

Cuocete il riso in abbondante acqua salata, scolatelo e lasciatelo raffreddare.

Grigliate il pollo già tagliato a dadini, salatelo.

Sbucciate e tagliate in piccoli pezzi l’avocado, bagnatelo con il succo del lime.

Tagliate a metà i pomodori, eliminate i semi poi tagliateli a striscioline.

Condite il riso con l’olio, l’avocado, il pomodoro e il pollo, completate con poco tabasco e se volete, all’ultimo momento, con del prezzemolo tritato.

 


Riso nero, ceci e verdure

Ingredienti per due persone:

  • 100 riso nero
  • 100 zucchine
  • 100 melanzane
  • 100 ceci cotti
  • Una piccola cipolla rossa
  • Abbondanti basilico e menta freschi
  • Sale
  • Pepe nero
  • Il succo di mezzo limone
  • 2 cucchiai di olio evo

 

Procedimento:

Cuocete il riso in abbondante acqua salata, scolatelo e lasciatelo raffreddare.

Tritate finemente la cipolla.

Riducete zucchine  e melanzane in piccoli dadi.

In un wok lasciate appassire a fuoco lento la cipolla, aggiungete zucchine e melanzane e cuocetele a fuoco vivo per 5’ mescolando spesso poi aggiungete anche i ceci, le erbe aromatiche tritate, il riso, salate, pepate e lasciate insaporire.

Completate con il succo del limone.

Servite tiepido o a temperatura ambiente.

 


Riso integrale con salmone, fagiolini e sesamo nero

 

Ingredienti per due persone:

  • 150 g  di riso integrale a chicco lungo (io ho usato del Basmati)
  • 80 g di salmone affumicato
  • 150 g di fagiolini
  • Il succo di 1/2 lime
  • Un pezzetto di zenzero fresco ( 2 cm)
  • 2 cucchiai di olio e v o 
  • Un cucchiaio di sesamo nero
  • Sale

 

Procedimento:

Cuocete il riso in abbondante acqua salata.

Scolatelo e lasciatelo raffreddare.

Mondate i fagiolini e cuoceteli per cinque minuti in acqua salata. Dovranno rimanere croccanti.

Tagliateli in piccoli pezzi.

In una ciotola riunite il riso, il salmone tritato, i fagiolini, l’olio, il succo del lime e in ultimo il sesamo.

Servite a temperatura ambiente.

 


Riso nero, fave ed erba cipollina

 

Ingredienti per quattro persone:

  • 280 g di riso nero
  • 250 g di fave fresche già mondate (circa 1,2 kg di baccelli)
  • Un mazzetto di erba cipollina
  • 4 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • Sale
  • Pepe nero

 

Procedimento:

Cuocete il riso in abbondante acqua salata, scolatelo bene e lasciatelo raffreddare.

Cuocete le fave in acqua bollente salata per 5’, scolatele e raffreddatele subito immergendole in acqua fredda.

Condite il riso nero con l’olio, le fave e l’erba cipollina tritata finemente.

 


Riso nero, porro, zucca e funghi

 

Ingredienti per due persone:

  • 120 g di riso nero
  • 100 g di funghi champignon o cremini già mondati
  • 100 g di zucca
  • 40 g di porro
  • 2 cucchiai di olio e.v.o.
  • Sale
  • Pepe nero
  • Rosmarino

 

Procedimento:

Cuocere il riso nero in abbondante acqua salata, scolarlo e tenerlo da parte.

Lasciare appassire a fuoco basso il porro affettato finemente con l’olio, il rosmarino tritato e poca acqua.

Aggiungere funghi e zucca tagliati a dadini e farli saltare a fuoco vivo per un minuto (non di più, le verdure dovranno rimanere croccanti)

Salare e pepare.

Aggiungere il riso e lasciarlo insaporire sul fuoco insieme alle verdure per 30 secondi.

 


Riso con radicchio, mele e noci

 

Ingredienti per due persone:

  • 100 g riso (integrale, parboiled)
  • 100 g di radicchio tondo
  • 30 g di cipolla rossa
  • 50 g di mela golden al netto degli scarti
  • 20 g di gherigli di noce
  • 2 cucchiai di olio
  • Brodo vegetale qb
  • Sale
  • Pepe nero

 

Procedimento:

Tritare finemente la cipolla e tagliare grossolanamente il radicchio.

Stufarli a fuoco basso con l’olio, aggiungendo poco brodo.

Salare, pepare.

Aggiungere la mela tagliata a dadini e il riso già cotto. 

Lasciare insaporire un minuto sul fuoco.

Completare con le noci tritate.

 


Orzo, feta e pomodorini

 

Ingredienti per quattro persone:

  • 280 g di orzo perlato
  • Un grosso cetriolo 
  • 150 g di feta greca
  • 200 g di pomodorini confit
  • 4 cucchiai di olio
  • Il succo di ½ limone
  • Sale
  • Pepe
  • Un mazzetto di basilico fresco

 

Procedimento:

Sciacquate l’orzo poi cuocetelo in abbondante acqua salata, scolatelo e lasciatelo raffreddare.

Sbucciate il cetriolo, tagliatelo a metà, eliminate la parte centrale con i semi poi affettatelo finemente e tenetelo da parte.

Emulsionate in una ciotola l’olio, il succo del limone, poco sale e il pepe.

Condite l’orzo con il condimento preparato, aggiungete i pomodorini, la feta sbriciolata e abbondante basilico tritato.

Per i pomodorini confit:

tagliate a metà i pomodorini, disponeteli in una teglia, in un unico strato, con la parte tagliata in alto.

Conditeli con poco zucchero, sale, pepe, origano, un filo d’olio e cuoceteli in forno a 170° per un’ora circa.

Lasciateli raffreddare poi conservateli in frigo in un barattolo ben chiuso.

Si conservano per un paio di settimane.

 


Fregola, datterini, zucchine e olive

 

Ingredienti per due persone:

  • 140 g di fregola
  • 150 g di datterini
  • 150 g di zucchine
  • 6-8 olive verdi schiacciate di Castelvetrano
  • Due cucchiai di olio (20 g/15 ml)
  • Sale q.b.
  • Un mazzetto di basilico fresco

 

Procedimento:

Cuocete la fregola al dente in abbondante acqua salata.

Scolatela e lasciatela raffreddare bene.

Lavate e affettate i datterini, salateli leggermente.

Spuntate e affettate le zucchine.

Grigliatele sulla piastra o in una padella antiaderente poi lasciatele intiepidire e tagliatele prima in striscioline e poi in piccoli pezzi.

Lavate e tritate finemente il basilico.

Snocciolate e tritate le olive.

Riunite tutti gli ingredienti in una ciotola, mescolate bene e lasciate insaporire per almeno un’ora prima di servire.

 


Farro, arance e finocchio

 

Ingredienti per due persone:

  • 100 g di farro
  • 50 g di arancia pelata a vivo
  • 6 foglie di basilico
  • 5 g di capperi dissalati
  • due cucchiai di olio
  • 150 g di finocchio al netto degli scarti

 

Procedimento:

Frullare l’arancia con il basilico, un cucchiaio di olio e i capperi, salare.

Stufare i finocchi tagliati in piccoli pezzi con un cucchiaio di olio per pochi minuti.

Salare e pepare

Condire il farro già cotto con la salsa all’arancia e i finocchi.

Completare a piacere con foglioline di basilico fresco e pezzetti di arancia pelata a vivo.

 


Cous cous, sedano, rapa, carote e curry

 

Ingredienti per due persone:

  • 100 g di cous cous brodo vegetale
  • 50 g di carote già mondate
  • 50 g di sedano rapa già mondato
  • 15 g di scalogno
  • 2 cucchiai di olio e.v.o.
  • Un cucchiaino di curry
  • Sale
  • Pepe nero

 

Procedimento:

Mettere il cous cous in una ciotola e coprirlo con circa 120 ml di brodo bollente. 

Coprire e dopo qualche minuto sgranare bene.

Aggiungere in padella l’olio e il curry e fare appassire lo scalogno tritato a fuoco basso aggiungendo poca acqua o brodo.

Ridurre carote e sedano rapa in piccola dadolata e stufarli per 3-4 minuti nella padella con scalogno e curry.

Salate e pepate.

Aggiungere il cous cous, lasciare insaporire e completare con le foglioline di carota tritate.

 


Basmati, gamberi e mela verde

 

Ingredienti per due/tre persone:

  • 150 g di riso basmati
  • 150 g di gamberetti sgusciati
  • 1 mela smith
  • 15 g di zenzero fresco
  • Il succo di un lime
  • Erba cipollina
  • 3 cucchiai di olio (30 g/45 ml)
  • Sale q.b.

 

Procedimento:

Sciacquate bene il basmati poi cuocetelo in abbondante acqua salata.

Scolatelo e lasciatelo raffreddare.

Cuocete i gamberetti in acqua bollente salata per 2’. Scolateli e teneteli da parte.

Riducete la mela (con tuta la buccia) in piccoli dadi, mettetela in una ciotola e bagnatela con il succo del lime.

Tritate l’erba cipollina.

Grattugiate lo zenzero.

Riunite tutti gli ingredienti, mescolate bene e lasciate insaporire.

 


Quinoa, mango, cedro e gamberi

 

Ingredienti per due persone:

  • 120 g di quinoa
  • 100 g di gamberetti già sgusciati
  • 100 g di polpa di mango
  • 100 g di cedro
  • qualche filo di erba cipollina
  • una presa di pepe rosa
  • sale
  • 2 cucchiai di olio
  • il succo di un lime

 

Procedimento:

Sciacquate bene la quinoa sotto l’acqua corrente (eliminerete così la saponina che le conferisce un sapore leggermente amaro) poi cuocetela in abbondante acqua salata per circa 10′ o comunque fino a quando la vedrete gonfia e il germoglio sarà fuori. 

Scolatela bene e lasciatela raffreddare.

Nella stessa pentola cuocete per 2′ i gamberi in acqua bollente salata, scolateli e teneteli da parte.

Tagliate il mango a dadini e il cedro a fettine sottili (con tutta la buccia) e poi a bastoncini.

In una ciotola mescolate la quinoa con il mango, il cedro, l’erba cipollina tagliata finemente e  il pepe rosa schiacciato. Emulsionate olio, succo del lime e un pizzico di sale, battendo bene con una forchetta. Condite la quinoa e lasciate insaporire in luogo fresco per un’ora.

 


Quinoa, pollo, fagiolini e peperone

 

Ingredienti per due persone:

  • 200 g di quinoa mista bianca e nera 
  • 200 g di pollo
  • 200 g di fagiolini già mondati
  • 150 g di peperone rosso

 

Procedimento:

Pelate il peperone a crudo e riducetelo in dadini.

Cuocete la quinoa, scolatela e tenetela da parte.

Mondate e cuocete fagiolini in acqua bollente salata per 5’, poi scolateli e raffreddateli in acqua fredda. Tagliateli a pezzetti

In padella con 3 cucchiai di olio rosolate a fuoco vivo il pollo a dadini rosolato, aggiungete il peperone, fatelo insaporire, salate,  aggiungete poca acqua e proseguite la cottura per 2’.

Aggiungete fagiolini e la quinoa, mescolate bene e servite tiepido o a temperatura ambiente.

A piacere aggiungete poco succo di limone.

 


Polpettine speziate di maiale e cavolfiore

 

Ingredienti per due persone:

  • 300 g di macinato di vitello
  • 200 g di cavolfiore
  • un cucchiaino di curcuma
  • un pezzetto di zenzero fresco (2 cm)
  • uno spicchio d’aglio
  • un cipollotto
  • un cucchiaino di semi di finocchio
  • olio e.v.o.
  • sale e pepe nero

 

Procedimento:

Cuocete le cimette di cavolfiore in abbondante acqua salata. Scolatele bene.

In una padella scaldate due cucchiai di olio, aggiungete l’aglio e il cipollotto tritati finemente, lo zenzero grattugiato, la curcuma, il pepe e i semi di finocchio pestati. 

Aggiungete il cavolfiore, schiacciatelo bene con una forchetta, salatelo e mescolatelo alle spezie. Lasciate insaporire il tutto un paio di minuti.

Impastate il macinato con il cavolfiore, aggiungete un po’ di sale e dal composto ottenuto ricavate delle piccole polpette.

Cuocetele in padella con poco olio per cinque minuti, girandole di tento in tanto.

 


Polpette di cous cous e melanzane

 

Ingredienti per 30 polpettine:

  • 100 g di cous cous
  • 1 melanzana tonda
  • un uovo intero
  • 3 cucchiai di caciocavallo grattugiato
  • sale, pepe nero
  • menta fresca
  • olio e.v.o.

 

Procedimento:

Sbucciate la melanzana, affettatela non troppo sottile, salate le fette e lasciatele spurgare un’ora in un colapasta.

Fate bollire 150 ml di acqua con un cucchiaino di sale e versatelo sul cous cous in una ciotola che possa contenere tutti gli ingredienti. 

Coprite, dopo 5′ sgranate bene con una forchetta e poi coprite di nuovo di modo che possa gonfiare bene con il calore residuo.

Strizzate le fette di melanzana e grigliatele in una piastra oppure in una padella antiaderente. 

Lasciatele raffreddare e poi strizzatele ancora (per avere un’idea, la polpa della mia melanzana, dopo essere stata cotta e strizzata pesava 250g) poi tritatele finemente al coltello e unitele al cous cous.

Aggiungete l’uovo, il formaggio, la menta tritata e un po’ di pepe. Impastate bene con le mani, assaggiate e regolate se necessario il sale. 

Lasciate riposare in frigorifero (potete preparare l’impasto anche il giorno prima) e poi, con le mani leggermente unte d’olio formate delle polpettine che disporrete su una teglia rivestita con carta forno.

Infornate a 200° per 10′. Gustatele tiepide o a temperatura ambiente.

 


Orzo, carciofi e finocchietto

 

Ingredienti per due persone:

  • 120 g di orzo perlato
  • due carciofi spinosi
  • due spicchi di aglio
  • 20 g di finocchietto selvatico
  • 2 cucchiai di olio
  • sale

 

Procedimento:

Cuocete l’orzo in abbondante acqua salata.

Scolatelo e tenetelo da parte.

Pulite i carciofi eliminando le foglie esterne più dure, la parte superiore con le spine e la “barbetta” interna poi affettateli sottili.

In una padella scaldate l’olio con l’aglio schiacciato in camicia e il peperoncino tritato, aggiungete i carciofi, lasciateli rosolare poi aggiungete il finocchietto tritato e poco brodo vegetale.

Coprite e cuocete a fuoco basso fino a che i carciofi saranno teneri.

Eliminate gli spicchi di aglio e aggiungete l’orzo, lasciate insaporire un paio di minuti aggiungendo se necessario poco brodo.

Servite ben caldo.

 


Gnocchetti sardi con pesto di rucola, datterini e feta

 

Ingredienti per due persone:

  • 150 g di gnocchetti sardi
  • 25 g di rucola
  • 2 cucchiai di olio e v  o 
  • Un cucchiaino parmigiano
  • 5 g di pinoli
  • Una decina di datterini
  • 40 g di feta greca
  • Sale
  • Pepe nero

 

Procedimento:

Cuocete gli gnocchetti al dente, scolateli e lasciateli raffreddare.

Scottate la rucola in acqua bollente per 30’’, scolatela, raffreddatela in acqua fredda e frullatela con l’olio, un paio di cucchiai di acqua di cottura, il parmigiano, i pinoli e una presa di sale.

Lavate i datterini e tagliateli in quattro nel senso della lunghezza.

Sbriciolate la feta

Condite la pasta con il pesto di rucola, aggiungete pomodorini e feta e completate con una macinata di pepe.

 


Cous cous con pesto di basilico

 

Ingredienti per due persone:

  • 150 g di cous cous precotto
  • 180 g circa di acqua
  • un mazzetto di basilico
  • 4 cuchiai di olio e.v.o.
  • 2 cucchiai di aceto di mele
  • 2 cucchiai di succo di limone
  • 2 cucchiai di capperi ben dissalati
  • una ventina di mandorle pelate e tostate
  • dieci pomodori ciliegino o datterino
  • sale q.b.

 

Procedimento:

Disponete il cous cous in una ciotola dal fondo largo, salatelo e bagnatelo con 2 cucchiai di olio. Strofinatelo bene con le dita in modo che l’olio rivesta i chicchi.

Portate l’acqua a ebollizione e versatela sul cous cous. Coprite e lasciate gonfiare 3′. Sgranate bene con una forchetta e coprite di nuovo.

Nel frattempo frullate il basilico con l’olio rimasto, l’aceto, il succo di limone e un pizzico di sale. Quando il cous cous sarà ormai tiepido, sgranatelo ancora e conditelo con la salsa al basilico, aggiungete i capperi, i pomodorini tagliati in quartini e infine le mandorle tritate grossolanamente.